ITALIANO ENGLISH

Camere / Verga

"egli accennava da lontano, dietro le montagne azzurre, le linee larghe della pianura biancastra, le chine molli e grigie d’ulivi, le nupi aspre di fichi d’india, le alpestri viottole erbose e profumate. Pareva che quei luoghi si animassero di personaggi della leggenda, mentre egli li accennava ad uno ad uno".

 

G. Verga, di lą del mare, 1883

 

 

Controlla disponibilitą Indietro